la Voce di Rovigo

L’unico quotidiano provinciale del Polesine "La Voce" nasce a Rovigo l'8 maggio 2004 come ideale prosecuzione della breve precedente esperienza del "Corriere di Rovigo". Edito in cooperativa, il giornale si caratterizza per la ramificazione sul territorio grazie a una capillare rete di corrispondenti e collaboratori. Nel corso degli anni il quotidiano è cresciuto in autorevolezza, professionalità e diffusione, tanto che oggi "La Voce" si caratterizza come il quotidiano di riferimento per una terra ricca di storia, cultura e fermento economico che dal dopoguerra in poi, unica nel NordEst, non aveva avuto un proprio giornale. Oramai profondamente radicato a Rovigo, nel Delta del Po e nel resto del Polesine, presente anche nelle province di Venezia (Cavarzere) e Padova (Boara Pisani, Vescovana, Stanghella e Anguillara Veneta), "La Voce di Rovigo" è oggi il luogo di dibattito privilegiato per il territorio, riflesso nelle molto lette "pagine delle Opinioni". Grazie anche all'edizione del lunedì tutta a colori con una foliazione media dedicata allo sport di 32 pagine, al fascicolo del martedì dedicato al calcio giovanile e a numerose pagine speciali (economia, lavoro, immobili, week end, motori) ed altre iniziative editoriali "La Voce" registra un costante trend di crescita che lo ha portato al vertice delle preferenze dei polesani. Molto attento alla multimedialità, “La Voce” è online e su altre piattaforme digitali.

Direttore Pier Francesco Bellini
Prezzo edicola €1,20

Formati Stampa

Mini quadrotto

Finestrella orizzontale

Piede

Finestrella verticale

Quadrotto

2 colonne

Quarto di pagina

Maxi piede

Doppio piede

Maxi quadrotto

Mezza pagina orizzontale

Junior page

Pagina

Doppia mezza pagina

Mezza pagina verticale

Copie (totali)

6.000

Dichiarazione Editore

Lettori

n.d.

n.d.